“Unisciti a Noi” di Conad: 40.600 mila euro all’ASST di Mantova

La solidarietà ha un cuore grande e da buoni frutti come testimonia il risultato raggiunto attraverso la campagna solidale di raccolta fondi “Unisciti a Noi” di Conad Nord Ovest, e Conad Centro Nord, dai Soci e collaboratori dei punti di vendita. Grazie anche alla generosità di tanti clienti, è stato possibile raggiungere ben 40.600 euro (€ 28.600 da Conad Nord Ovest per l’ospedale Carlo Poma e € 12.000 da Conad Centro Nord per gli ospedali di Mantova, Asola, Bozzolo, Pieve di Coriano, Borgo Mantovano), in prima linea sul territorio durante nell’emergenza sanitaria da Covid 19.

La consegna è avvenuta questa mattina all’ospedale di Mantova, alla presenza del direttore generale di ASST Mantova Raffaello Stradoni e  di una rappresentanza dei Soci Conad di Mantova e provincia, coinvolti in prima persona, insieme ai collaboratori, nella raccolta fondi lanciata durante l’emergenza da Covid19.
A fine marzo Conad ha donato a livello nazionale 3 milioni di euro a due strutture ospedaliere in prima linea nel contenimento e contrasto dell’epidemia di Coronavirus: lo Spallanzani di Roma e il Sacco di Milano. Da qui i 330 mila euro donati da Conad Centro Nord all’Ospedale Sacco.

“Attraverso questa iniziativa e gli impegni che ci siamo assunti fin da quando è cominciata l’emergenza, vogliamo confermare in modo concreto e tangibile la nostra vicinanza alle comunità in cui ogni giorno lavoriamo” – dichiara Ugo Baldi, Amministratore Delegato di Conad Nord Ovest .“Da quando è iniziata la crisi, i punti vendita Conad hanno confermato di rappresentare molto più di un luogo dove fare la spesa. Ci siamo assunti quotidianamente l’impegno di rassicurare i nostri clienti, migliorando i dispositivi di protezione e distanziamento, garantendo servizi puntuali ed un presidio attento”.
“Quest’iniziativa è frutto della collaborazione sinergica tra i soci, la cooperativa Conad Nord Ovest, i collaboratori dei punti di vendita e i nostri clienti che si sono “uniti a noi” in una generosa gara di solidarietà, dimostrando attenzione e sensibilità. Oggi diciamo grazie a loro e a tutti i medici, agli infermieri e a tutto il personale sanitario che lavora e continua a lavorare senza sosta per il bene del Paese. Siamo “Persone, oltre le cose” ed è in momenti come questo che abbiamo il dovere di fare il massimo per la nostra comunità”.
“Penso che questo periodo di emergenza abbia ancora una volta confermato quanto tutti insieme si possano raggiungere degli ottimi risultati ” afferma Ivano Ferrarini, AD di Conad Centro Nord e continua: “Il legame con il territorio e le comunità fa parte del dna di Conad, ma vorrei dire 37 mila volte grazie a tutti i clienti che hanno donato punti o denaro a questa causa, ai nostri soci e collaboratori che hanno così permesso di dare una risposta concreta a tutte le strutture ospedaliere che sono state impegnate nell’emergenza Covid dando così un segnale di vicinanza a tutti gli Ospedali del territorio nelle nostre province. Infine ancora un ringraziamento a tutti i medici, infermieri e ricercatori che hanno lavorato ininterrottamente in questo periodo e che continuano a contribuire al benessere della comunità”

“Sono grato a nome di tutta l’azienda” commenta il direttore di ASST Mantova Raffaello Stradoni “ennesima testimonianza della generosità della comunità nei nostri confronti. In questi mesi abbiamo sperimentato una grande vicinanza, che ci ha aiutati ad affrontare questa emergenza nel migliore dei modi, sicuri della fiducia che i cittadini hanno riposto nel lavoro encomiabile dei nostri professionisti. Apprezzo molto anche l’iniziativa che consiste nella spesa gratuita domicilio, un’attenzione ai pazienti fragili che contraddistingue anche ASST di Mantova, in linea con gli indirizzi di Regione Lombardia”.